venerdì 21 marzo 2008

akatsuki



Akatsuki, Alba in italiano

L'organizzazione chiamata Akatsuki viene introdotta inizialmente nella storia del manga/anime nella prima parte della serie, sebbene senza agire come principale antagonista, fino almeno all'inizio della seconda parte.
Sappiamo che l'Akatsuki non è mai stata composta da più di 10 membri principali. Non ci è ancora noto il criterio con cui vengono selezionati i suoi membri, sebbene tutti abbiano in qualche modo tagliato ogni legame con il proprio villaggio di appartenenza, diventando climinali di classe S (i più ricercati e pericolosi criminali), e di conseguenza nukenin (ninja traditori).
I membri dell'Akatsuki lavorano in squadre di due, che di solito vengono formate in modo che le abilità dei due membri si compensino a vicenda. Per esempio Kakuzu e Hidan usano l'immortalità di Hidan a loro vantaggio usando attacchi su larga scala su quelli che Hidan ha bloccato, ed essendo immortale, quest'ultimo sopravvive a ciò che sarebbe normalmente fatale al suo avversario. Zetsu fa eccezione, dato che opera sempre da solo. Ovviamente anche i membri che hanno perduto il partner perché deceduto, operano da soli finchè non viene trovato loro un rimpiazzo.
L'Akatsuki è una organizzazione molto estesa, dato che i suoi membri viaggiano costantemente tra i vari paesi e i loro agenti operano fuori dai vari villaggi, attraverso il mondo. Questo agenti lavorano per alcuni membri specifici con propositi diversi. Sasori ha un certo numero di agenti sottomessi da una specie di controllo mentale, che vengono usati come spie, mentre Kakuzu ha un gruppo di persone che si prende cura delle sue finanze. Dato che i membri sono spesso così lontani tra di loro, fare incontri di persona è una cosa impraticabile. Per questo possono comunicare attraverso una specie di telepatia, o se hanno bisogno di una interazione con gli altri membri, possono usare una speciale tecnica che permette loro di creare una specie di proiezione astrale del proprio corpo, in una delle loro tante basi segrete. Sembra però che questi incontri siano diventati più frequenti nella seconda parte della storia, probabilmente a causa di un aumento delle loro attività criminali, dato che viene commentato, da uno dei membri, durante il primo incontro rappresentato nel manga, che sono passati sette anni dall'ultima riunione.
Aspetto
I membri dell’Akatsuki indossano gli stessi abiti: una veste lunga e scura, su cui sono disegnate nuvolette rosse, e all’interno colorata di rosso. Questa veste ha un alto colletto che copre in parte il volto. Tutti i membri hanno anche le unghie della mani e dei piedi colorate in vario modo. Quando partono per una missione indossano anche in largo cappello conico di paglia, decorato tutt’intorno con piccoli aghi e campanelle, che pendono fin davanti al volto.In aggiunta a questo vestiario standard, i membri indossano ancora i coprifronte dei propri villaggi, con la tipica linea longitudinale che li indica come nukenin. Comunque il coprifronte non è visibile su tutti i membri e quello di Hidan non corrisponde a nessun villaggio conosciuto.Ogni membro dell’Akatsuki indossa un singolo unico anello, e non ci sono due membri che indossano questo anello allo stesso dito. In totale ci sono 10 anelli, e ognuno sembra avere un particolare significato. Tobi pensa che può diventare membro solo dopo aver trovato l’anello di Sasori, e sebbene Zetsu dica che non è così facile come pensa, Tobi diventa comunque membro. Deidara rinforza il significato degli anelli dopo aver perso entrambe le braccia, esprimendo più preoccupazione nel trovare il braccio con il suo anello… e comunque più preoccupato dell’anello, che non del proprio braccio. Similmente, quando Orochimaru lascia l’organizzazione si porta l’anello con se, e in dieci anni non è stato ancora trovato un rimpiazzo per Orochimaru nell’organizzazione. Ogni anello porta stampato un simbolo kanji diverso.
Obiettivo
Inizialmente l’Akatsuki opera nell’ombra, eseguendo assassini e atti di spionaggio che attirano poca attenzione. Alcuni membri usano il proprio tempo all’interno dell’organizzazione per perseguire i propri scopi. Kakuzu per esempio si unisce per poter accumulare denaro. Poco dopo l’inizio delle serie, comunque, l’Akatsuki diventa maggiormente attivo e i suoi membri iniziano ad eseguire missioni necessarie per raggiungere lo scopo finale: il dominio sul mondo. Il leader (o il presunto tale) Pain, ha ipotizzato tre passi fondamentali per raggiungere lo scopo.Prima di tutto, loro stanno pianificando di ottenere grosse quantità di denaro per supportare la loro organizzazione. Seconda cosa, assoldare un gruppo di mercenari leali solo all’Akatsuki. Per costruirsi una certa reputazione, accettare ogni missione a costi inferiori del normale e utilizzare i fondi in eccesso accumulati nella prima parte del loro piano. Dato che non ci sono state guerre per un po’ di tempo, gli attuali villaggi costituiti non possono permettersi di addebitare costi così bassi, e i paesi più piccoli preferiranno assoldare l’Akatsuki, invece dei più costosi villaggi shinobi. Usando i bijuu (i demoni dalle code), l’Akatsuki può dar inizio a delle guerre e poi immediatamente soffocarle, rafforzando così la loro reputazione e convincendo tutti i paesi a dipendere da loro. Senza più il lavoro dato dalle missioni, gli altri villaggi shinobi collasserebbero a causa della mancanza di fondi. In fine, dopo che l’Akatsuki diventerà la maggiore forza shinobi esistente, potranno facilmente conquistare gli altri paesi. Nonostante l’importanza di questo piano, i membri non hanno appreso subito tutte queste informazioni automaticamente nel momento della loro acquisizione.I bijuu, nove demoni giganteschi di immenso potere, sono la principale preoccupazione dell’Akatsuki, il quale durante le pagine del manga, viene visto spesso agire proprio mentre tenta di catturarne gli involucri (o anche detti Jinchuuriki: esseri umani con all’interno sigillato il demone) o i demoni stessi.Ogni membro dell’Akatsuki ha assegnata la cattura di un certo demone. Per ora l’Akatsuki è riuscita a catturare sette di questi demoni. I rimanenti sono Yamata no Orochi (il demone a otto code: hachibi) e Kyuubi no Youko (il demone a nove code: kyuubi).Una volta che i demoni sono stati catturati, vengono portati nel più vicino nascondiglio dell’Akatsuki dove si riuniscono anche gli altri membri attraverso le loro proiezioni astrali. Pain evoca una gigantesca statua rappresentante il Re dell’Inferno.





















I membri prendono posto ognuno su un dito delle mani della statua che corrisponde alla posizione del rispettivo anello, e il gruppo si prepara a sigillare il demone all’interno della statua, attraverso la tecnica del Sigillo dei Nove Draghi. Dopo questo rituale, che dura tre giorni, il demone viene sigillato e il jinchuuriki muore. Per ogni demone sigillato, ad uno dei nove occhi della statua, appare una pupilla. Kisame Hoshigaki fa notare anche che i demoni devono essere sigillati in uno specifico ordine, e che se il demone a nove code viene sigillato prima di tutti gli altri otto, la statua verrebbe distrutta.


attuali membri



Nome: Pain Età: 27 Occhi: Grigi e ad iridi concentriche Capelli: variano a seconda del corpo Altezza: varia a seconda del corpo Peso: varia a seconda del corpo Compleanno: ???Gruppo sanguigno: ???Grado: nukeninKanji: Rei (Zero) Posizione: Pollice destro Partner: Konan Provenienza: Villaggio della Pioggia Prima apparizione: Episodio 135 (sagoma), Capitolo 238 Demone Assegnato: N/A
Pein è il leader dell'Akatsuki e un ninja traditore del Vilaggio della Pioggia, e si dice provenga dal clan Fuma. Viene chiamato capo da tutti i membri dell'Akatsuki tranne Konan, che lo chiama per nome. Sebbene diriga le azioni degli altri membri mantenendo l'autorità su di loro, Pein prende ordini da Tobi. Durante la guerra civile del Villaggio della Pioggia, Pein divenne il leader della fazione ribelle. Diede fine al conflitto battendosi all'ultimo sangue contro il capo del villaggio, Hanzo, uccidendolo. Inoltre uccise la sua famiglia, amici, e compagni. Facendo così eliminò tutti quelli che potessero opporsi a lui, diventando una figura semi-divina per gli abitanti. Ora usa il villaggio come base delle operazioni per l'Akatsuki. All'inzio Pein appare semplicemente come un'ombra con occhi particolari, grigi e con pupille multiple concentriche. Sembra che Pein abbia 6 corpi e che possa cambiarli attraverso l'uso di una macchina. Per ora si sono visti due di questi corpi, di cui le sole caratteristiche principali sono gli occhi, sempre gli stessi, e numerosi piercing facciali. Sembra implicito che ogni corpo abbia delle caratteristiche particolari, cambiandoli nel bisogno di una determinata missione o per uccidere una specifica persona, scegliendo il più adatto. Si viene a sapere anche che Pein insieme a Konan sono stati allievi per un breve periodo di Jiraiya, durante la guerra che colpi il paese della Pioggia. Sebbene ancora non si sia visto in battaglia, Konan dice che Pein non è stato mai battuto. L'unica abilità che viene vista usare, Shoten no Jutsu, gli permette di clonare i propri subordinati usando sacrifici umani che poi loro possono controllare e usare per combattere i propri nemici senza rischiare le proprie vite. I cloni sono delle perfette copie degli originali, possedendo tutte le tecniche e le caratteristiche dell'originale. Le abilità del clone sono proporzionate alla quantità del chakra data al clone. Pein ha anche mostrato l'abilità di percepire i movimenti e il livello del chakra della gente che passa sotto la sua pioggia, che può a piacere controllare, fermandola o continuando a farla cadere per lunghi periodi di tempo.



Nome: Konan Età: 27 Occhi: blu Capelli: Azzurri, lunghiAltezza: ??? Peso: ??? Compleanno: ??? Gruppo sanguigno: ??? Grado: nukenin Kanji: Haku (Bianco) Posizione: Medio destroPartner: Pain Provenienza: Villaggio della Pioggia Prima apparizione: episodio 135 (sagoma), Capitolo 238 Demone Assegnato: N/A
Konan è la sola ninja femmina nell'Akatsuki e l'unico membro a chiamare Pein con il suo nome. Ha i capelli blu con un fiore di carta come accessorio su di essi. Konan ha l'abilità di dividere il proprio corpo in innumerevoli pezzi di carta, che prendono varie forme piegati alla maniera degli origami, come farfalle, fiori o anche lance. Lei e Pain sono stati allievi per un breve periodo di Jiraiya durante la guerra nel paese della Pioggia.


Nome: Itachi Uchiha Età: 17 anni nella prima parte, 19 nella seconda.Occhi: NeriCapelli: NeriAltezza: 175.2 cmPeso: 57.1 KgCompleanno: 9 giugnoGruppo sanguigno: ABGrado: Nukenin Anello: Shu (Rosso o Scarlatto)Posizione: Anulare destroPartner: Kisame HoshigakiProvenienza: Villaggio della FogliaPrima apparizione: Capitolo 139, Episodio 80Demone Assegnato: Volpe a Nove Code (Kyuubi no Youko)
Itachi è considerato da tutti l’eletto del clan Uchiha per potenza e intelletto. Fa coppia con Kisame e come ogni Uchiha padroneggia lo Sharingan. Uccise tutti i membri del suo clan giustificandosi a Sasuke come test delle sue capacità. Possiede lo Sharingan ipnotico (Mangekyou Sharingan) ottenuto uccidendo il suo migliore amico, Shisui Uchiha. Itachi ha avuto una carriera ninja piuttosto attiva ed straordinaria entrando in accademia a 7 anni, imparando l’uso dello Sharingan a 8, diventando Chunin a 10 e capitanò una squadra ANBU a 13. Odiato dal fratello per lo sterminio della famiglia ha invogliato quest’ultimo a odiarlo e a diventare un vendicatore, vivendo solo per ucciderlo. Ha tentato di rapire Naruto assieme a Kisame ma è stato fermato da Jiraya, verrà incaricato inoltre di attaccare il team Kakashi. Stranamente Itachi preferisce torturare i nemici più che ucciderli e dimostra di possedere mosse incredibilmente potenti per farlo come lo Tsukuyomi e l’Amaterasu.


Nome: Kisame Hoshigaki Età: 31 nella prima parte, 33 nella seconda Occhi: neriCapelli: blu scuroAltezza: 195 cmPeso: 83.1 KgCompleanno: 18 marzoGruppo sanguigno: ABGrado: Nukenin Anello: Minami (Sud) Posizione dell'Anello: Anulare SinistroPartner: Itachi UchihaProvenienza: Villaggio della NebbiaPrima apparizione: Capitolo 139 , Episodio 80Demone Assegnato:Volpe a Nove Code (Kyuubi no Youko)
Kisame è un membro di Alba che combatte prevalentemente con la sua “pelle di squalo” (Samehada) una speciale spada capace di raschiare il chackra avversario. Kisame infatti appartiene al ristretto gruppo degli spadaccini della nebbia come Raiga e Zabusa. Tenterà di rapire Naruto con il suo partner Itachi ma Jiraya si metterà di mezzo. Fin da subito dimostra un elevata capacità fisica e una velocità pazzesca che lo rendono particolarmente difficile da battere. Per di più possiede un enorme quantità di chakra e riesce ad utilizzare tecniche acquatiche anche lontano dall’acqua. Da citare inoltre che Kisame assomiglia ad uno squalo ed è responsabile di molti squilibri statali presenti nel villaggio della nebbia.



Nome: Zetsu Età: ???Occhi: VerdiCapelli: VerdiAltezza: 175,2 cm Peso: 57,1 KgCompleanno: ???Grado: nukenin Anello: Kai (Ferro)Posizione dell'Anello: Mignolo SinistroPartner: SconosciutoProvenienza: Villaggio dell' ErbaPrima apparizione: episodio 134, Capitolo 234Demone Assegnato: N/A
Ambiguo membro caratterizzato dalle due facce nera e bianca che sembrano avere unapropria personalità. La sua testa è protetta da un enorme pianta carnivora e riesce amimetizzarsi perfettamente oltre che a poter sopravvivere sotto terra da cui emerge nel episodio 134 dopo lo scontro Sasuke-Naruto. Dimostrerà di essere in cannibale mangiando il corpo usato da Itachi per lo scontro con il team Kakashi.



Nome: Tobi Età: ???Occhi: Per ora sappiamo solo che il Destro ha lo SharinganCapelli: NeriAltezza: 175,2 cmPeso: 57,1 KgCompleanno: ???Gruppo sanguigno: ???Grado: nukenin Anello: Tama (Sfera)Posizione dell'Anello: Pollice SinistroPartner: DeidaraProvenienza: ??? Prima apparizione: Capitolo 280Demone Assegnato: Demone Tartaruga a Tre Code (Sanbi no Isonade)
Tobi è formalmente un subordinato di Zetsu. Dopo la morte di Sasori, Tobi prende il suo anello, la sua posizione, e il suo partner (Deidara) nell’Akatsuki, diventandone un membro. Dopo la morte di Deidara, Tobi viene visto dare a Pain, leader dell’Akatsuki, ordini, e sembra che si riferisca a se stesso come Uchiha Madara, anche se la cosa ancora non è del tutto chiara. La personalità di Tobi è differente dallo standard dei membri dell’Akatsuki: mentre molti sono riservati e seri, Tobi è più spensierato e goffo. Questi tratti della personalità tendono a far irritare Deidara, che spesso attacca Tobi in qualche modo quando Tobi senza volerlo lo annoia. Kisame Hoshigaki, d’altro canto, apprezza le abilità di Tobi di “illuminare” la loro oscura organizzazione. L’aspetto di Tobi rimane comunque ancora un mistero. Indossa una strana maschera con un solo buco da cui può vedere con l’occhio destro (vedendo chiaramente che possiede lo Sharingan). Ha anche parecchi bulloni e perni presenti sulle braccia della sua uniforme, ora nascosti dalla veste dell’Akatsuki. Tobi non veste un coprifronte visibile. Anche il suo stile di combattimento è per ora nascosto dal mistero, anche se smebra che sia capace di resistere a esplosioni presumibilmente fatali senza ferite in pochi secondi. Nonostante tutti questi dettagli, Zetsu di riferisce a Tobi come “bravo ragazzo”, facendo pensare che possa essere relativamente giovane.


ex membri


Nome: OrochimaruEtà: 51 nella prima serie, 53 nella secondaOcchi: GialliCapelli: NeriAltezza: 172 cm Peso: 57.3 kgCompleanno: 27 ottobreGruppo sanguigno: BGrado: Nukenin Anello: Sora (Cielo) Posizione dell'Anello: Mignolo SinistroPartner: Sasori, un tempoProvenienza: Villaggio della FogliaPrima apparizione: Capitolo 45, Episodio 27Demone Assegnato: N/AStato: Deceduto?
Orochimaru fù un tempo partner di Sasori quando era nella Akatsuki. Non si sa perché abbia lasciato l’organizzazione ma si sa che era interessato all’acquisizione del corpo di Itachi per la sua tecnica dell’immortalità e giustifica la sua uscita dicendo che il ragazzo era diventato troppo forte per lui. Stranamente Orochimaru possiede ancora l’anello dell’organizzazione. Alba tentò di ucciderlo inviando nel suo covo una spia, Kabuto, che però e stato liberato dal controllo di Sasori e ora serve fedelmente il sennin. Orochimaru vorrebbe distruggere la società ma non si sanno ancora a quale fine voglia fare ciò.



Nome: Sasori della sabbia rossa (Akasuna no Sasori)Età: ??? Occhi: RossiCapelli: RossiAltezza: ???Peso: ???Compleanno: ???Gruppo sanguigno: ???Grado: nukenin Anello: Tama (Sfera)Posizione dell'Anello: Pollice SinistroPartner: Deidara, Orochimaru un tempoProvenienza: villaggio della sabbiaPrima apparizione: Capitolo 247; Episodio 135 (sagoma)Demone Assegnato: N/AStato: Deceduto
Sasori della sabbia rossa è il più grande marionettista del mondo ed è anche il creatore di tutte le marionette di Kankuro. Ha trasformato in marionette 298 persone tra cui se stesso, il terzo Kazekage e i suoi genitori. Infatti lui stesso è una marionetta ma deve pur conservare un pezzo di lui al suo interno che è protetto da un talismano con un simbolo a forma di scorpione. Morirà ucciso da sua nonna Chiyo che utilizzerà Sakura come marionetta per combattere. Sasori dimostra fin da subito di essere un abile marionettista sconfiggendo Kankuro facilmente e dando dimostrazione della sua bravura a comandare cento marionette per volta. In fin di vita Sasori rivelerà alle donne che una spia le attende nel villaggio dell’erba tra dieci giorni per le informazioni su Orochimaru. Più avanti si saprà che la spia era Kabuto. Tra lui è Deidara c’è uno strano rapporto basato sul rispetto ma con frequenti litigi per la vera forma dell’arte




Nome: KakuzuEtà: ??? (oltre i cento anni)Occhi: verdiCapelli: ???Altezza:???Peso:???Compleanno: ??? Gruppo sanguigno: ??? Grado: nukenin Anello: Kita (Nord)Posizione dell'Anello: Medio SinistroPartner: Hidan Provenienza: Villaggio della Cascata Prima apparizione: Episodio 135 (solo come sagoma), Capitolo 312Demone Assegnato: N/AStato: Deceduto
Kakuzu è un personaggio ossessionato dai soldi che prova disprezzo per cose inutili secondo lui,come la religione di Hidan, suo partner. Possiede l’abilità innata di trasformarsi i metallo e per di più ha cinque cuori strappati dai ninja con cui ha combattuto in passato, il primo hokage ne è un esempio. Sempre alla ricerca di soldi si proclama tesoriere della Akatsuki ed è in continua ricerca di taglie da poter riscuotere. Kakuzu è uno dei personaggi di Naruto forse più impressionanti per il modo in cui cuce gli arti suoi e dei compagni persi in battaglia e per come strappa i cuori ai propri nemici ma nonostante ciò non si può dire che non passerà inosservato nella storia di questo manga.Grazie ai molteplici cuori possiede una sorta di immortalità ed in più può usufruire del tipo di chackra che hanno quest’ultimi combinando così più elementi nelle potenti maschere che evoca per attaccare.
Nome: DeidaraEtà: ???Occhi: AzzurriCapelli: BiondiAltezza: ???Peso: ???Compleanno: ???Grado: nukenin Anello: Sei (Blu/Verde)Posizione dell'Anello: Medio DestroPartner: Sasori, poi TobiProvenienza: Villaggio della rocciaPrima apparizione: episodio 135, Capitolo 247Demone Assegnato: N/AStato: Deceduto
Deidara è un ninja del villaggio della roccia che combatte creando delle statuine di argilla dalle svariate forme con le sue bocche situate nelle mani per farle esplodere successivamente. Grazie a questa tecnica può farsi valere nelle battaglie e pure spostarsi creando enormi uccelli su cui sale per poi prendere il volo. Viene incaricato dal capo del organizzazione per catturare il tasso monocoda Shukaku che risiede in Gaara, che rapirà per poi essere battuto dal nuovo Mangekyou Sharingan di Kakashi che gli distruggerà un braccio. Minaccerà di farsi esplodere e verrà teletrasportato dal jounin in un luogo lontano. Quando andrà a ricercare il suo anello perso in battaglia Tobi e Zetsu si stupiranno di vederlo vivo nonostante la morte del burattinaio Sasori. Più tardi Deidara assieme al suo nuovo compagno Tobi cattureranno un nuovo bijuu, Sanbi.Deidara rispetta molto il suo partner Sasori che chiama maestro e ammette che la forza di quest’ultimo e maggiore alla sua. Nonostante ciò i due litigano spesso per la vera forma dell’arte che secondo deidara è rappresentabile in un attimo sfuggente come una detonazione delle sue mentre Sasori crede che la vera arte abbia casa nell’immortalità come nelle sue marionette. Deidara è un uomo ma è piuttosto difficile distinguerlo da una donna. Si crede che Deidara sia ispirato all’artista avanguardista Taro Okamoto per le somiglianze presenti tra i due.


Nome: HidanEtà: ???Occhi: ViolaCapelli: GrigiAltezza: ??? Peso: ??? Compleanno: ??? Gruppo sanguigno: ??? Grado: nukenin Anello: Saz (Tre)Posizione dell'Anello: Indice SinistroPartner: Kakuzu Provenienza: Villaggio della PioggiaPrima apparizione: Capitolo 312Demone Assegnato: Demone Gatto a due Code (Nibi no Nekomata)Stato: Deceduto
Hidan è un ninja proveniente dal villaggio della pioggia (si pensa almeno poiché il suo simbolo è leggermente diverso da quello solito) che crede nella religione di Jashin (dio malvagio) in cui il fare stragi e l’uccisione di una persona sono cose benevole e d’obbligo per i credenti. Il suo stile è il più lento di tutta la società ma tuttavia risulta essere immortale. Combatte con una falce a tre lame che a lo scopo di ferire soltanto l’avversario così che Hidan possa bere il sangue nemico il quale, grazie alla sua tecnica, gli conferirà il potere di trasferire tutti i danni subiti al proprietario di esso. Nelle battaglie per usare la sua tecnica dovrà compiere una sorta di rito in cui tracciato un triangolo a terra con il proprio sangue, il ninja effettuerà l’ingerimento del liquido nemico per poi colpirsi mortalmente uccidendo il bersaglio. Il tutto deve essere fatto all’interno di questo triangolo perché il rituale abbia buon fine e dopo la battaglia Hidan e solito a fare una piccola cerimonia in onore a Jashin. Ha degli ideali profondamente diversi dal compagno Kakuzu in quanto crede che la religione sia più importante dei soldi. Verrà incaricato assieme al partner di catturare il demone gatto a due code Nibi e la missione andrà a buon fine, così si rimetteranno subito alla ricerca di un altro bersaglio incappando nel team di quattro ninja mandato dal villaggio della foglia in cui compaiono anche Asuma Sarutobi e Shikamaru Nara. Nello scontro Asuma verrà ferito a morte ma gli altri ninja si salveranno in quanto richiamati dal capo alla base per sigillare i due demoni Nibi e Sanbi

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Bene sei/siete grande/e.Ma vorrei sapere una cosa. Chi è in realtà il 4 hokage Si dice che sia il padre di Naruto o Naruto stesso ve ne sarei grato di dirmi la verità

emanyeru ha detto...

il quarto hokage è il padre di Naruto ^^